salta al contenuto
salta al menu delle attività turistiche
Logo RavennaBlu
RavennaBlu il portale del turismo e del tempo libero per Ravenna e Provincia, Hotel Romagna, Hotel Ravenna, Hotel Cervia, Hotel Milano Marittima

News selezionata

< MEDAGLIA D’ORO PER UN ATTO D'EROISMO
01.02.2010 10:30 Età: 9 yrs
Autore: Redazione RavennaBlu

Nobodaddy di Ravenna - Presentazione "Il corpo del Capo" 4 febbraio


"Il corpo del capo" ospite del Nobodaddy per un incontro organizzato dall’Associazione Femminile Maschile Plurale e dell’Assessorato Pari Opportunità del Comune di Ravenna.

L’intellettuale milanese Marco Belpoliti, autore di un saggio che indaga le scelte mediatiche di Berlusconi rispetto alla propria immagine, incontra il pubblico del Nobodaddy. È l’occasione per analizzare il “sapiente” lavoro fotografico attraverso il quale il nostro capo del governo ha costruito la propria immagine pubblica, ma anche per riflettere sulla nostra idea di corpo.

Il corpo del capo è il titolo di un volumetto di Marco Belpoliti edito da Guanda circa un anno fa, dove vengono allo scoperto le radici di svariati meccanismi viziati, propri della nostra società come la ricerca continua della seduzione che, in quanto tale, obbliga appunto alla maschera e alla mimesi o addirittura al vero e proprio ritocco chirurgico. Lo scrittore e intellettuale milanese sarà ospite del Nobodaddy giovedì 4 febbraio alle 18 al Teatro Rasi, per un incontro a cura dell’Associazione Femminile Maschile Plurale e dell’Assessorato Pari Opportunità del Comune di Ravenna, al quale interverranno anche Chiara Lagani, attrice e drammaturga della compagnia teatrale Fanny & Alexander, e Serena Simoni, docente e critica d’arte.
Il saggio di Belpoliti descrive il modo in cui Berlusconi ha usato, sia come imprenditore sia ai fini della sua strategia politica, il proprio corpo, e questo attraverso le foto ufficiali e non, ma ragiona anche sull'uso del corpo da parte dei politici postmoderni e sulle similitudini tra il corpo di Mussolini e quello di Berlusconi. Dai trapianti di capelli alla bandana, dal ritocco fotografico alla chirurgia estetica, il corpo del Capo è diventato la metafora vivente della nostra stessa idea di corpo, della sua durata nel tempo, del suo valore e del suo sfruttamento economico.
Nel libro viene ricordato che nell'aprile del 2001 milioni di italiani hanno ricevuto un fotoromanzo elettorale, Una storia italiana, dove Silvio Berlusconi presentava la storia della propria vita attraverso parole e immagini. Un album ricco di fotografie del “Capo”. Perché il creatore della neotelevisione ama così tanto le fotografie, perché ricorre alle immagini fisse per descrivere la propria persona?
Questo libro racconta la vicenda del rapporto tra il tycoon televisivo e la fotografia a partire dagli anni Settanta, quando Berlusconi era un semisconosciuto imprenditore edile, sino ad arrivare alle sue ultime immagini: dalle pose all'Alain Delon degli anni Ottanta agli scatti che lo ritraggono nelle vesti di futuro capo di Stato del decennio successivo, dalle foto familiari a quelle elettorali.

Marco Belpoliti (Reggio Emilia, 1954), saggista e scrittore, ha pubblicato diversi libri; di recente sono usciti: La prova (Einaudi, 2007), il racconto del suo viaggio nell’Europa dell’Est sulle tracce di Primo Levi, La foto di Moro (Nottetempo, 2008) e Diario dell’occhio (Le Lettere, 2008). Dirige con Elio Graziali la collana Riga (Marcos y Marcos). Collabora a giornali e riviste. Insegna all’Università di Bergamo.

INFORMAZIONI
(Ingresso libero)
Giovedì 4 febbraio alle 18 al Teatro Rasi
Ravenna Teatro via di Roma, 39  Ravenna - tel: 0544 36239


RavennaBlu® è marchio registrato proprietà di InteRa srlwww.intera.it [apre una nuova finestra]
shemaleup.net xfetish.club site-rip.club